International Viola Competition

“Città di Cremona”

Prova finale 

 

Concerti per Viola e Orchestra

dedicati alla memoria di Piero Farulli

Matthew Cohen, Raphaël Pagnon, Muriel Razavi

Orchestra I Virtuosi Italiani

Diretta da Pietro Mianiti

.

William Walton (1902 – 1983), Viola Concerto

Andante comodo, Vivo, con moto preciso, Allegro moderato

 

Béla Bartók (1881 – 1945), Viola Concerto

Moderato, Adagio religioso, Allegro vivace

 

William Walton (1902 – 1983), Viola Concerto

Andante comodo, Vivo, con moto preciso, Allegro moderato

.

 Open to the public free of charge

.

repertorio-concorrenti

.

20 settembre 2016

Non è stato possibile far subentrare un sostituto.  La semifinale del concorso si svolgerà quindi con 7 concorrenti.

***

14 settembre 2016

Purtroppo, per problemi di lavoro, Jarita Ng non porrà partecipare alla prova semifinale. Le  facciamo i migliori auguri per il suo futuro violistico!

Stiamo contattando i concorrenti segnalati dalla giuria come possibili sostituti, per verificare la loro disponibilità a partecipare al concorso.

Aggiornamenti, appena disponibili.

***

Complimenti agli otto semifinalisti del Concorso!

Eccoli, in ordine alfabetico:

bio semifinalisti concorso con fotor

bio semifinalisti concorso con fotor2

bio semifinalisti concorso con fotor3

bio semifinalisti concorso con fotor4

 

bio semifinalisti concorso con fotor5

 

bio semifinalisti concorso con fotor6

 

bio semifinalisti concorso con fotor7

 

bio semifinalisti concorso con fotor8

***

La giuria della prova eliminatoria

antiruggine_tintinnabuli_06
Alfonso Ghedin

Violist Alfonso Ghedin worked early in his carreer with the Chigiana Quintet. He was later solo viola of I Musici, I Virtuosi di Roma and I Solisti Italiani. He has performed chamber music with musicians such as Salvatore Accardo, Uto Ughi, Carmignola, Bruno Giuranna, Mario Brunello, Michele Campanella, Bruno Canino, Rocco Filippini, Franco Petracchi, etc. He has participated in the most important chamber music festivals including Athens, Rio de Janeiro, Settimane Internazionale di Musica da Camera of Naples, and more. He is a founding member of the Quartetto Beethoven of Rome. He served as principal violist of the Orchestra di Santa Cecilia. Recently, he has been named Accademico Effettivo dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. He is currently a professor of Chamber Music at the Academia di Santa Cecilia for students who attend the specialization courses for soloists.

 

Wayne Foster-Smith, Presse 001
Wayne Foster-Smith

Cellist Wayne Foster-Smith is the chamber music coordinator at the Hochschule für Musik Hanns Eisler, Berlin. Prior to assuming this position he taught cello, chamber music and theory in the Starling Project at the University of Cincinnati College-Conservatory of Music, and theory and ear training at the Juilliard School. As director of the New York Youth Symphony Chamber Music Program. he founded a masterclass series and presented yearly concerts in Merkin and Weil Halls.

Mr. Smith taught cello and chamber music for many summers at the Aspen Music School in Aspen, Colorado and at the Kinhaven Music School in Weston, Vermont. He has presented masterclasses in Denmark, Iceland, Paris, Berlin and Australia. Mr. Foster-Smith was the cellist of the Newberry Quartet and founder and director of the Edgehill Ensemble in New York City.  He was principal cellist of the Cincinnati Chamber Orchestra and performed with the New Haven, Stamford and Aspen Chamber Orchestras.

His teachers have included Daniel Pollack (piano). Henri Lazarof and Joel Hoffman (composition), and Gabor Rejto, Yehuda Hanani, Harvey Shapiro and Leonard Rose (cello).  An advocate of new music, Mr. Foster-Smith has premiered works by composers such as Gudmundur Hafsteinsson, Ron Minor and has a special interest in the works of Halsey Stevens and Ursula Malmok. Recently he helped organize a festival of four concerts at the Hochschule Hanns Eisler dedicated exclusively to the music of György Kurtág. Amongst his former students are members of the Calder and Daedalus String Quartets.

 

20151005_153032-2
Won-Bin Yim

Violinist Won-Bin Yim has served as concertmaster of the Wichita Symphony Orchestra and Reno Philharmonic, and he was first violinist of the Fairmount String Quartet and violinist of the Argenta Trio. Yim is an associate professor of violin at CCM where he received the Glover Award for the Excellence in Teaching, and during the summer, he teaches at the Green Mountain Chamber Music Festival in Vermont and at the Aria International Summer Academy in Massachusetts.
Previously, Yim was a violin faculty member at the Juilliard School pre- college and an assistant violin faculty member at the Juilliard School college division, a violin faculty member at the Aspen Music Festival, CCM/ Spoleto Music Festival in Italy, director and violin faculty member of the PAX Summer String Program, and Dean and violin faculty member at the Great Mountain Music Festival and School in Korea.
His students have won prizes at national and international competitions, and former students are playing in major symphony orchestras including the New York Metropolitan Opera Orchestra, Indianapolis Symphony Orchestra, Detroit Symphony Orchestra, Cincinnati Symphony Orchestra, Los Angeles Philharmonic, National Symphony Orchestra, Monte Carlo Philharmonic Orchestra, Washington Opera Orchestra, and Kansas City Symphony Orchestra. In addition, Yim’s former students are currently teaching at universities and conservatories throughout the U.S., Canada, Korea, China, Brazil, Mexico and Europe, as well performing as members of professional chamber music ensembles.  Yim’s teachers include Dorothy Delay, Jens Ellerman, Berl Senofsky, Joon Woo Lee and Jae Hyun Lee. He assisted Dorothy Delay at The Juilliard School and at the Aspen Music Festival and School as a faculty member. BM, Peabody Conservatory of Music, Baltimore, MD; MM and DMA, The Juilliard School, New York, NY.

***

I nomi degli otto finalisti verranno annunciati in una conferenza stampa a Milano il 17 giugno 2016.

***

La giuria della prova eliminatoria del concorso sta vagliando le registrazioni pervenute.

***

Il Quarantatreesimo Congresso Internazionale della Viola saluta i 44 concorrenti del Concorso Internazionale di Interpretazione Violistica

provenienti da Austria, Cina, Colombia, Corea, Francia, Germania, Giappone, Inghilterra, Italia, Iran, Irlanda, Israele, Olanda, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Stati Uniti d’America, Svizzera.

***

1 aprile 2016: i termini per l’iscrizione al concorso sono chiusi.

***

Concorso Internazionale di Esecuzione Violistica

“Città di Cremona” 

 Termine per l’iscrizione: 31 Marzo 2016

Le prove finali si svolgeranno a Cremona

dal 4 – 6 ottobre 2016

durante il 43° Congresso Internazionale della Viola

  

  1. A) Caratteristiche generali
  1. Il Concorso consiste in una prova eliminatoria (non-live), una prova semi-finale, ed una prova finale.
  1. Limite di età: possono iscriversi soltanto violisti nati dal 1 gennaio 1988.
  1. I concorrenti devono essere soci in regola dell’Associazione Italiana della Viola (se italiani o provenienti da paese in cui non esista associazione della viola affiliata alla IVS) o di altra associazione della viola affiliata con la International Viola Society al 31 marzo 2016.
  1. Termine per l’iscrizione: entro le ore 24 (ora italiana) del 31 marzo 2016.
  1. Prova Eliminatoria: La Giuria valuterà i video pervenuti contestualmente all’iscrizione e selezionerà fino ad otto semifinalisti entro il 2 maggio 2016. I nomi dei semifinalisti saranno annunciati entro il 16 maggio 2016 via e-mail ai partecipanti, e immediatamente dopo al pubblico tramite comunicato stampa, post sul blog del congresso e sulle nostre pagine Facebook.
  1. L’alloggio a Cremona sarà fornito a tutti i semifinalisti per la durata del Congresso.
  1. Prova Semi-finale (con pianoforte): Cremona, 4 ottobre 2016 dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,00 alle 17,00. La giuria valuterà le esecuzioni e selezionerà tre finalisti. I tre finalisti saranno annunciati al concerto d’apertura del 43° IVC, che avrà luogo il 4 ottobre alle ore 20,30.
  1. Saranno forniti vitto e alloggio a Cremona per tutti i finalisti per la durata del congresso.
  1. Prova Finale (con orchestra): Cremona, concerto serale del 6 ottobre 2016. L’annuncio della classifica e l’assegnazione dei premi avranno luogo alla fine del concerto.

 

B) Prove

Prova Eliminatoria (round registrato): entro il 31 marzo 2016.

  1. I candidati devono presentare due (2) brani, uno per ogni categoria (vedi repertorio).
  1. Gli iscritti al Concorso Internazionale di Esecuzione Violistica del 43° Congresso Internazionale della Viola verranno selezionati attraverso le loro videoregistrazioni. A tal fine i candidati devono caricare in rete registrazioni video della propria esecuzione di circa 15 minuti di durata totale, ed inviare il/i link al seguente indirizzo: Viola.Competition@gmail.com.
  1. La registrazione video è l’unico formato accettato per la prova eliminatoria. Le registrazioni saranno accettate a condizione che ci sia solo un take per movimento (senza montaggi di sorta) e che non ci siano fade-in o fade-out (dissolvenze). La videocamera deve rimanere ferma dall’inizio alla fine del movimento registrato e la registrazione deve includere il violista in ogni momento dell’esecuzione. La telecamera deve essere il più vicino possibile al violista, e il viso, così come entrambe le braccia e le mani dell’esecutore devono essere sempre visibili. Per un migliore risultato, si consiglia di utilizzare un microfono di alta qualità esterno alla telecamera alimentando il segnale audio nel videoregistratore.
  1. Registrazioni difettose saranno automaticamente squalificate dalla commissione.
  1. Verranno ammessi alla prova semifinale un massimo di 8 (otto) candidati.
  1. Possono essere ammessi alla prova semi-finale soltanto candidati che alla prova eliminatoria abbiano conseguito un punteggio minimo di 8 punti (su 12).
  1. I concorrenti selezionati per partecipare al round semifinale saranno informati entro 16 maggio 2016.

 

Prova semifinale, con accompagnamento di pianoforte, aperta al pubblico: Cremona, 4 ottobre 2016.

  1. I violisti ammessi alla prova semifinale del Concorso dovranno fornire tre copie degli spartiti del loro repertorio per la giuria.
  1. I candidati devono preparare tre (3) brani a scelta, uno per ogni categoria (vedi repertorio).
  1. I concorrenti saranno informati dei risultati il 4 ottobre 2016.
  1. Il 43° Congresso Internazionale della Viola fornirà un pianista accompagnatore. Ci sarà l’opportunità di provare con il pianista per massimo un’ora, prima della competizione. I concorrenti possono però scegliere di suonare con i propri accompagnatori a proprie spese.
  1. L’ordine di esecuzione dei candidati ammessi alla prova semifinale verrà estratto a sorte il quattro ottobre 2016 subito dopo l’appello.
  1. Possono essere ammessi alla prova finale esclusivamente candidati che alla prova semi-finale abbiano conseguito un punteggio minimo di 10 punti (su 12). Verranno ammessi alla prova finale un massimo di 3 (tre) candidati.

 

Prova Finale con orchestra, aperta al pubblico, e assegnazione dei premi: Cremona, 6 ottobre 2016.

  1. I candidati eseguiranno a memoria un Concerto per Viola (vedi repertorio) con orchestra. I concerti verranno eseguiti nella loro interezza.
  1. La direzione del Congresso determinerà l’ordine di esecuzione per la prova finale sulla base di esigenze artistico-organizzative.
  1. La durata della prova finale corrisponderà alla durata del concerto prescelto.
  1. I concorrenti saranno informati dei risultati il 6 ottobre 2016 a conclusione del concorso.

 

C) Iscrizione

  1. Modalità di iscrizione: si prega di inviare via e-mail il modulo di iscrizione, un link alla registrazione video, prova della età in pdf (scansione del passaporto o carta d’identità) e prova in pdf dell’avvenuto pagamento della quota di iscrizione entro il 31 marzo 2016, a: IVC.Viola.Competition@gmail.com . Saranno accettate solo le domande complete pervenute entro le ore 24 del 31 marzo 2016 (ora italiana).
  1. La quota di iscrizione è €50. Il versamento deve essere effettuato entro il 31 marzo 2016, e va intestato a:

Associazione Italiana della Viola

Banca Popolare Etica, Firenze, Via dell’Agnolo 73r

IBAN: IT 78 X 05018 02800 000000220761

BIC o SWIFT CODE:  CCRTIT2T84A (solo per i versamenti esteri).

Nella causale del versamento, specificare: tassa di iscrizione per il Concorso di Esecuzione Violistica IVC 2016.

 

D) Repertorio

         Prova Eliminatoria scadenza 31 marzo 2016.

  1. Gli iscritti al Concorso Internazionale di Esecuzione Violistica del 43° Congresso Internazionale della Viola saranno selezionati attraverso le loro videoregistrazioni. Per le modalità di effettuazione delle videoregistrazioni si prega di consultare le linee guida al punto B).
  1. I concorrenti devono includere due pezzi, uno per ciascuna delle seguenti categorie:

1) Un capriccio o studio-concerto per viola sola scelto tra le seguenti opere di Henri Vieuxtemps, Capriccio in do minore “Hommage à Paganini” op.55 (op.9 postuma); Friedrich Hermann, 6 Studi da Concerto op.18; Bartolomeo Campagnoli, dai 41 Capricci op.22 scegliere fra i numeri 5, 17, 23, 24, 25, 31, 32, 33, 34, 35, 39 e 41; Maurice Vieux (20 Studi per viola).

2) Un brano a scelta (o movimento/i) di un pezzo a scelta.

 

Prova semifinale Cremona, 4 ottobre 2016.

  1. I candidati devono preparare tre (3) pezzi a scelta uno per ogni categoria (vedi sotto).

1) ll preludio di una delle ultime suite di Bach per violoncello (scegliere tra suite n.4 BWV 1010, n.5 BWV 1011 completa fino a battuta 223, n.6 BWV 1012)

oppure

il primo movimento di una sonata o partita di Bach per violino solo (scegliere tra Sonata n.1, BWV 1001, Partita n.1, BWV 1002, Sonata n.2 BWV 1003, Partita n.2 BWV 1004, Sonata n.3, BWV 1005, Partita n.3 BWV 1006);

 

2) Movimento/i di un pezzo romantico per viola e pianoforte a scelta tra i seguenti: Johannes Brahms Sonate op. 120 n.1 (primo movimento), Johannes Brahms Sonate op. 120 n.2 (primo movimento), Michail Glinka Sonata (primo movimento), Anton Rubinstein Sonata (primo movimento), Franz Schubert Sonata per Arpeggione op. postuma (primo movimento); Henri Vieuxtemps op.36 (primo movimento), Robert Schumann Märchenbilder op.113 (scegliere o il 1° e 2°, oppure il 3° e 4° movimento), Ludwig van Beethoven Notturno in re maggiore op. 42 (movimenti 1, 2 e 3, edizione Sydney Beck), George Enescu Konzertstück (completo);

 

3) Brano originale per viola sola del 20° secolo, scelto fra: Paul Hindemith Sonata op. 11 No.5 (scegliere i movimenti 1, 2, 3, oppure il movimento 4); Paul Hindemith Sonata op. 25 No. 1 (completa); Krzysztof Penderecki Cadenza; György Sándor Ligeti Sonata for Solo Viola (scegliere 4 movimenti a piacere); Salvatore Sciarrino Tre Notturni Brillanti; Luciano Berio Sequenza VI; Franco Donatoni Ali n.1.

 

  1. Ogni audizione durerà non più di 40 minuti in totale.
  1. Nel caso di eccessiva durata del programma, la giuria ha facoltà di interrompere l’esecuzione senza inficiare la validità della prova.
  1. L’esecuzione del movimento di Bach prescelto deve essere fatta a memoria.

 

Prova Finale e assegnazione dei premi: Cremona, 6 ottobre 2016.

  1. I candidati eseguiranno a memoria nella sua interezza un Concerto per Viola da scegliere tra i tre elencati di seguito.
  • Béla Bartók Concerto per viola, edizione Tibor Serly.
  • Paul Hindemith Der Schwanendreher
  • William Walton Viola Concerto.

 

  1. Il primo premio può essere assegnato soltanto ad un candidato che abbia ottenuto un minimo di 11 punti nella prova finale.
  1. L’annuncio della classifica e l’assegnazione dei premi avranno luogo il 6 ottobre 2016 a conclusione del concorso.

  

E) Premi

  • Terzo premio: € 500, e metà recital al ViolaFest Nazionale del 2017 organizzato dall’Associazione Italiana della Viola.
  • Secondo premio: € 1000, e un recital al ViolaFest Nazionale del 2017 organizzato dall’Associazione Italiana della Viola.
  • Primo Premio:

– € 2000, un recital e la possibilità di tenere una master class al ViolaFest Nazionale del 2017 organizzato dall’Associazione Italiana della Viola;

– Un concerto in un teatro italiano e/o associazione prestigiosa da annunciarsi successivamente;

– Pubblicazione della registrazione della prova finale sui nostri canali web;

– Articolo-intervista, che verrà pubblicato in una rivista musicale o in un giornale.

 

F) Giuria

  1. Ai membri della giuria non è permesso di valutare i propri studenti. I partecipanti sono considerati come loro studenti, se hanno preso lezioni nel corso degli ultimi tre anni.
  2. Le esecuzioni dei candidati vengono valutate da ogni membro della giuria secondo tre diverse categorie: A) fedeltà al testo, B) livello tecnico, C) qualità artistico/musicale dell’interpretazione.
  1. Ai membri della giuria non è consentito di parlare con i candidati fino alla conclusione del concorso.
  1. La giuria può decidere di concedere l’avanzamento alla prova semifinale a meno di otto violisti; può decidere di concedere l’avanzamento alla prova finale a meno di tre concorrenti; può non assegnare alcuni dei premi.

5. Composizione della giuria:
Prova Eliminatoria
: una giuria internazionale composta da tre eminenti musicisti (un violista, un violinista, un violoncellista) selezionerà fra il 31 marzo e il 1 maggio 2016 gli otto semifinalisti in base alle registrazioni video pervenute. Le decisioni della giuria sono inappellabili.

Prova Semi-Finale: una giuria internazionale composta da tre musicisti d’eccellenza (un direttore d’orchestra, due violisti) che non sono stati membri della prima giuria selezionerà i tre finalisti in base alle loro esecuzioni il 4 ottobre 2016. I concorrenti selezionati per partecipare alla prova finale saranno informati il 4 ottobre 2016 stesso. Le decisioni della giuria sono inappellabili.

Prova Finale: una terza giuria internazionale composta da cinque musicisti che non sono stati membri né della prima né della seconda giuria, tre dei quali sono fra gli eminenti violisti ospiti del 43° IVC, e due dei quali non sono violisti, assegnerà 1°, 2°, 3° premio il 6 ottobre 2016. Le decisioni della giuria sono inappellabili.

 

G) Note conclusive

  1. Musicisti invitati che risiedono al di fuori dell’UE devono ottenere la necessaria autorizzazione per entrare nell’Unione Europea. Il 43° Congresso Internazionale della Viola non può offrire assistenza per l’ingresso nel paese al di là di fornire una conferma scritta dell’invito del semifinalista al concorso.
  1. In caso di domande relative al nostro Concorso di Esecuzione Violistica, si prega di contattare: Viola.Competition@gmail.com
  1. Il testo ufficiale di questo bando è la versione italiana. Eventuali discrepanze o differenze presenti nella traduzione inglese non sono vincolanti. Nel caso in cui dovessero sorgere controversie per quanto riguarda l’accuratezza delle informazioni presentate dalla versione inglese del bando, si farà riferimento alla versione ufficiale italiana.

 

Clicca qui per scaricare la scheda di iscrizione

 

Scarica il pdf del bando del concorso qui: ConcorsoInternazionaleInterpretazioneViolistica20.12.15

 

eng_bottom